Dwyane Wade – Kobe Bryant: chi ha avuto il peak migliore?

Il Mamba e Flash hanno indubbiamente segnato il basket del nuovo millennio, portando serie argomentazioni per porsi come due delle prime tre guardie della storia del gioco. Ma chi ha avuto il peak migliore? (per peak intendiamo il punto più alto, i 3-4 anni in cui il gioco si eleva maggiormente in una carriera)

D-Wade: dal 2006 al 2010, annate in cui giocherà e con un’altra superstar come Shaq e da unico violino, registrò 5 stagioni con un BoxPlusMinus medio di 8.1, 10.7 nel 2009 (ottavo dato migliore della storia della lega), e guidando la stagione regolare nel 2007 come valore PER (28.9) ed ancora BPM (8.4). Anche per quanto concerne i dati ‘non box score’, il valore ON-OFF the court negli anni in questione è impressionante: +11.7 il differenziale con Wade in campo e con Wade fuori.

Kobe Bryant: dal 2006 al 2010 (è un caso che le migliori annate dei due siano avvenute nello stesso lasso di tempo), stagioni che vanno dal travagliato post O’neal all’arrivo di Pau Gasol, registrò un BoxPlusMinus medio di 4.9, valore massimo il 5.8 del 05-06. Valori statistici molto distanti da Wade. La TS% (true shooting) del 24 fu 56.5 %, dato accettabile specie se analizzato in relazione al volume, ma lontano da un parametro d’eccellenza. Il valore ON-OFF the court è buono, +9.8, ma comunque distante dal valore di Wade.
Ad indirizzarci verso il 3 di Miami, oltre alle evidenze statistiche, sono anche le tendenze in campo. Flash portava in dote la capacità di integrarsi maggiormente con diversi tipi di roster, sfruttando al meglio le sue eccellenti doti di playmaking e di creazione, oltre che ad una grande capacità realizzativa. Kobe, al contrario, si presentava come un giocatore più monolitico, in grado di vincere con una squadra costruita ed indirizzata per esaltarne le doti di scorer implacabile.

E’ stato Bryant il giocatore più dominante dello scorso decennio? Od osservare il campione preso in considerazione mina le convinzioni più radicate nell’immaginario collettivo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *